Imperiale Racing sul podio di Vallelunga nel Campionato Italiano Gran Turismo 2018

11.09.2018 – Un terzo posto in gara due al termine di un weekend decisamente spettacolare ha chiuso l’impegno di Imperiale Racing sul circuito di Vallelunga (ITA), terzultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2018.

Il team italiano, presente sul circuito Piero Taruffi per una seconda gara spot nella massima serie tricolore per vetture Gran Turismo, si è confermato grande protagonista con le Lamborghini Huracán GT3 affidate agli equipaggi composti da Vito Postiglione (ITA) e Franck Perera (FRA) #16, Raffaele Giammaria (ITA) e Jia Tong Liang (PRC) #36.

Fin dalle prove libere i piloti Imperiale Racing hanno segnato tempi di assoluto valore, confermando l’ottimo livello di performance anche nelle due sessioni di qualifiche. In Q1 Perera, al debutto con il team italiano, ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei principali specialisti sul giro secco, fermando i cronometri in 1’31.324 e conquistando la terza posizione in griglia al volante della #16. Liang, sulla #36, ha invece chiuso la sua prestazione in 1’32.143 con l’ottavo miglior tempo.

In Q2 spettacolare battaglia per la pole position. Sulla #36 Giammaria ha fermato i cronometri in 1’30.899 ed ha mancato la partenza in prima posizione per soli 63 millesimi dopo una sessione emozionante che lo ha visto confrontarsi con Zampieri (Lamborghini Huracán GT3 #63) e Fisichella (Ferrari 488 Evo #27). Alle sue spalle ottima la qualifica di Postiglione, quarto al volante della #16 in 1’31.12.

Gara uno ha preso il via davanti ad un pubblico numeroso e appassionato. Sulla #16 Perera ha avuto subito uno spunto vincente ed ha infilato l’Audi R8 LMS #7 di Matti Drudi artigliando nelle primissime battute il secondo posto. Il pilota francese ha mantenuto la posizione per tutto il suo turno di guida fino alla sosta ai box per il cambio pilota. Rientrato in pista al quarto posto in relazione all’handicap tempo di 20 secondi per i risultati nel weekend del Mugello, Postiglione si è reso protagonista di una strepitosa battaglia a tre con Drudi e Fisichella nella parte finale della gara. Il pilota Imperiale Racing ha difeso con grande esperienza la posizione dagli attacchi della Ferrari 488 Evo #27 ed ha chiuso al quarto posto sul traguardo.

Più sfortunata la gara della #36. Liang ha evitato pericolosi contatti nelle concitate fasi iniziali e ha mantenuto la posizione fino al cambio pilota, consegnando la vettura al compagno di equipaggio. Giammaria è rientrato in pista determinato a recuperare, ma nel tentativo di sopravanzare la Lamborghini Huracán GT3 #19 di Lorenzo Veglia, il pilota Imperiale Racing ha messo due ruote sull’erba, tradito da un cambio di direzione dell’avversario, ed è finito in testacoda attraversando tutta la via di fuga e rischiando il contatto con lo stesso Veglia. A quel punto il team ha preferito ritirare la vettura per verificare eventuali danni e prepararsi per la seconda gara.

Altrettanto spettacolare gara due. Postiglione ha preso il via sulla #16 ed ha subito scalato una posizione ai danni di Giammaria. I due piloti si sono quindi resi protagonisti di una bella battaglia, con Giammaria che è tornato davanti a ridosso della finestra dei pit-stop. Rientrato in pista dopo aver scontato l’handicap tempo di 5 secondi, Perera ha superato il compagno di colori Liang per il terzo posto e ha progressivamente ridotto il distacco Lamborghini Huracán GT3 #63 di Altoè senza trovare un varco per il sorpasso. Il francese ha così chiuso ottimamente al terzo posto sotto alla bandiera a scacchi, centrando il podio alla prima gara con Imperiale Racing.

Sulla #36, dopo il bellissimo stint di Giammaria, salito al terzo posto a ridosso del cambio pilota, Liang è rientrato nel mezzo della bagarre ed è sceso al quarto posto a favore di Perera. Con grande personalità il pilota cinese ha difeso la posizione fino alle concitate fasi finali, quando è stato costretto al ritiro per un problema tecnico a poche curve dal traguardo.

Buone feste da Imperiale Racing

Al termine dell’entusiasmante stagione 2017, coronata dalla conquista del titolo nell’International GT Open e dai prestigiosi risultati ottenuti nel Lamborghini Super Trofeo Europa e nel Campionato Italiano Gran Turismo, Imperiale Racing augura buone feste a tutti i partners, i piloti, i membri dello staff, i fans e i media.
Le soddisfazioni ottenute nel corso della stagione sono state il frutto di un intenso lavoro di squadra che ha coinvolto tutto il personale del team e ha permesso ai piloti Imperiale Racing di distinguersi in tutta Europa.
Il debutto nell’International GT Open 2017 si è chiuso con una straordinaria doppia vittoria nella Classifica Team e in quella Piloti con l’affermazione di Giovanni Venturini. Thomas Biagi, Christian Engelhart, Raffaele Giammaria, Marco Mapelli e Vito Postiglione hanno contribuito a costruire questo
storico risultato che ha consentito alle Lamborghini Huracán GT3 del team italiano di assicurarsi costantemente un posto tra i protagonisti fino al trionfo finale di Barcellona.
Nel Super Trofeo Europa Imperiale Racing Vito Postiglione e Jonathan Cecotto hanno mantenuto viva la lotta fino all’ultima gara, hanno mancato il titolo di un soffio e hanno chiuso al terzo posto. Massimo Mantovani sull’altra Lamborghini Huracán Super Trofeo ha ottenuto ottimi risultati in categoria AM
coronati nell’emozionante weekend delle Finali Mondiali, dove ha realizzato il sogno di vincere davanti al suo pubblico.
Nel Campionato Italiano Gran Turismo Imperiale Racing si è distinta in Super GT Cup con due vittorie e cinque secondi posti. Ivan Benvenuti, Alessandro Bonacini, Luca Demarchi, Davide Durante, Manuel Lasagni e Nicola Pastorelli non si sono mai risparmiati e hanno sfruttato ogni occasione
disponibile per portare in alto le Lamborghini Huracán Super GT Cup in uno dei campionati più avvincenti del panorama italiano, regalando soddisfazioni culminate con il quinto posto finale di Bonacini.
Ancora carica di adrenalina e passione, Imperiale Racing è orgogliosa dei risultati ottenuti in questo intenso impegno sportivo, e sono già in corso i preparativi per proseguire questa striscia anche nella stagione 2018 che inizierà con la prossima primavera.

Uno straordinario doppio podio chiude la stagione di Imperiale Racing nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

Con una strepitosa prestazione in gara uno ed entrambi gli equipaggi sul podio, Imperiale Racing ha chiuso l’impegno nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017, che nel weekend appena trascorso ha vissuto il suo ultimo appuntamento sul circuito del Mugello.

 

Imperiale Racing- Doppio Podio- Campionato Italiano GT Mugello 2017

Il team italiano ha così centrato l’obiettivo della vigilia, ovvero quello di chiudere l’annata con un risultato di spessore, conquistando il settimo podio stagionale grazie all’ottima prestazione delle Lamborghini Hurácan affidate ad Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli (#123), Luca Demarchi e Ivan Benvenuti (#146), assolute protagoniste in pista sin dalle prove libere del venerdì.

In Q1, Pastorelli sulla #123 ha centrato la terza fila con il quinto miglior tempo in 1’49.458 mentre Benvenuti, sull’altra vettura, ha chiuso in 1’51.689 in settima posizione. Gli equipaggi Imperiale Racing hanno ripetuto le prestazioni anche in Q2, con Bonacini che ha fermato i cronometri in 1’49.458 nuovamente con il quinto miglior tempo, mentre Demarchi si è qualificato al sesto posto in 1’50.115.

Imperiale Racing - Finale Mugello #123 - Campionato Italiano GT

 

In gara uno Pastorelli si è confermato grande protagonista con un’ottima partenza sulla #123 che gli ha permesso di artigliare il secondo posto già nel corso del primo giro. Dopo questa ottima prestazione, la sua progressione è stata perfetta e ha consentito a Bonacini di rientrare in pista dopo il cambio pilota con un buon margine sugli inseguitori. L’ingresso della safety car nelle fasi finali non ha impedito all’equipaggio di conquistare il secondo posto e il meritato podio sotto alla bandiera a scacchi.

Altrettanto emozionante la gara della Lamborghini Hurácan #146. Benvenuti è scattato con grande determinazione dalla quarta fila e ha guidato uno stint efficace e deciso che lo ha visto protagonista in pista e gli ha consentito di recuperare posizioni. Demarchi, dopo il pit stop, ha concretizzato una grande rimonta che dopo venticinque giri ha consentito l’equipaggio di conquistare il terzo posto assoluto realizzando uno straordinario doppio podio per Imperiale Racing.

Imperiale Racing - Finale Mugello #146 - Campionato Italiano GT

Positiva anche gara due. Bonacini ha preso il via sulla #123 e ha guidato con esperienza fino al pit stop. Pastorelli ha quindi preso il volante per il secondo stint e nonostante una safety car e l’interruzione della gara con bandiera rossa ha concretizzato il quinto posto finale.

Sulla #146 ottimo start di Demarchi che non si è fatto trarre in inganno dalle concitate prime fasi con Benvenuti che, nel secondo stint, è stato altrettanto consistente e ha conquistato il sesto posto finale.

 

Classifica Campionato Italiano Gran Turismo – Conduttori Super GTCup

1. Tujula Tuomas – Vainio Aaro 161; 2. Cazzaniga Riccardo – D’Amico Antonio pt. 151; 3. Liang Jia Tong – Ortiz Felipe pt. 147; 4. Desideri Matteo pt. 133; 5. Bonacini Alessandro pt. 107; 6. Takashi Kasai pt. 96; 7. Necchi Piero pt. 92; 8. Karol Basz pt. 71; 9. Pastorelli Nicola pt. 70; 10. Perolini Pietro pt. 54; 11. Demarchi Luca pt. 52; 12. Benvenuti Ivan pt. 49

 

Giorgio Ferro (Imperiale Racing, Direttore Motorsport):

“Chiudiamo il campionato italiano con un doppio podio in gara uno che rappresenta il giusto coronamento del bellissimo lavoro di squadra portato avanti durante tutta la stagione con estrema determinazione, anche nei momenti più difficili. E’ questa la forza di Imperiale Racing. Coniugare competenza e passione per mettere i nostri piloti sempre nelle migliori condizioni per sfruttare le enormi potenzialità delle Lamborghini Huracan.”

Imperiale Racing al rush finale del Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo

Ancora poche ore e poi Imperiale Racing tornerà in pista per l’appuntamento conclusivo del Campionato Italiano Gran Turismo 2017 in programma sul circuito del Mugello il prossimo weekend.

Il team italiano punta ad un risultato di spessore nelle due gare finali dell’anno, alla luce del podio conquistato solo due settimane fa a Vallelunga che ha confermato la competitività e il potenziale degli equipaggi e delle vetture. Le Lamborghini Hurácan saranno affidate ad Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli (#123), Luca Demarchi e Ivan Benvenuti (#146).

Imperiale Racing - Finale Campionato italiano GT 2017 - #123.jpg

 

Si tratta della seconda uscita sui 5.245 metri del tracciato toscano che lo scorso luglio ospitò il terzo appuntamento stagionale. In quell’occasione Imperiale Racing sfiorò il podio, un risultato che permette a tutto il team di approcciarsi al weekend che sta per iniziare con ottimismo e motivazione. La pista è caratterizzata dal lungo rettilineo dei box, la poderosa staccata della San Donato, dove si effettueranno sicuramente spettacolari sorpassi, e le tante curve in rapida successione tra cui la Materassi – Borgo San Lorenzo e la celeberrima Casanova – Savelli, in discesa.

Il programma inizierà con le due sessioni di prove libere del venerdì in pista alle 11:20 e alle 14:45. Sabato giornata molto intensa con le qualifiche alle 10:30 (Q1) e alle 10:55 (Q2) che decreteranno la griglia di partenza delle due gare. Gara uno scatterà nel tardo pomeriggio di sabato, alle 17:05, mentre gara due concluderà la stagione 2017 domenica dalle 12:35.

Imperiale Racing - Finale Campionato italiano GT 2017 - #146.jpg

 

La copertura televisiva, che sarà confermata a ridosso dell’evento sul sito del Campionato, dovrebbe confermare le trasmissioni su AutomotoTV (Canale 148 SKY) e Rai Sport (Canale 58 DTT). Il sito ufficiale del Campionato www.acisport.it/CIGT trasmetterà in live streaming entrambe le gare.

 

Classifica Campionato Italiano Gran Turismo – Conduttori Super GTCup

1. Tujula Tuomas – Vainio Aaro 142; 3. Liang Jia Tong – Ortiz Felipe pt. 136; 5. Cazzaniga Riccardo – D’Amico Antonio pt. 13; 7. Desideri Matteo pt. 114; 8. Bonacini Alessandro pt. 93; 8. Takashi Kasai pt. 93; 10 Necchi Piero pt. 92

Un altro podio per Imperiale Racing a Vallelunga nel Campionato Italiano Gran Turismo

Imperiale Racing ha centrato il quinto podio stagionale a Vallelunga, penultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017. Il team italiano ha confermato l’obiettivo della vigilia grazie alla incisiva prestazione di Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli in gara uno, al volante della Lamborghini Hurácan #123.

Nelle qualifiche, disputate nella prima mattina di sabato, Bonacini ha preso il volante in Q1 e ha migliorato il proprio miglior giro fino al definitivo 1’33.785 che gli è valso la quinta posizione per gara uno. Pastorelli ha difeso i colori di Imperiale Racing in Q2, e con un 1’33.630 si è qualificato in sesta posizione per gara due.

Imperiale Racing - Podio Vallelunga - Campionato Italiano GT

Già dai primi giri di gara uno, Bonacini ha messo in pista tutta la sua determinazione, si è reso protagonista di un bellissimo sorpasso su Liang ed è risalito sino alla quarta posizione prima del pit stop. Pastorelli è stato poi altrettanto consistente e proprio a pochi giri dalla fine ha artigliato la terza posizione centrando il quinto podio stagionale per Imperiale Racing.

In gara due, Pastorelli ha preso il via dalla terza fila e ha concretizzato un ottimo stint fino al cambio pilota. Rientrato in pista in quinta posizione Bonacini ha ingaggiato una bella battaglia con Cazzaniga e nelle fasi finali si è avvicinato molto al quartetto di testa. La safety car entrata proprio negli ultimi minuti non ha consentito di provare un attacco e l’equipaggio Imperiale Racing ha così concluso al quinto posto.

Imperiale Racing tornerà in pista per l’ultimo atto della stagione 2017 in programma al Mugello dal 6 all’8 ottobre

Imperiale Racing punta al podio a Vallelunga nel Campionato Italiano Gran Turismo

La stagione di Imperiale Racing nel Campionato Italiano Gran Turismo proseguirà il prossimo weekend con l’appuntamento sul circuito di Vallelunga, penultimo impegno del calendario 2017.

Il team Italiano, alla luce del quarto podio stagionale conquistato solo due settimane fa a Imola, si presenta al via della doppia gara romana carico di aspettative e pronto a confermarsi tra i protagonisti. La Lamborghini Hurácan #123 sarà affidata ad Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli, mentre sulla #146 si alterneranno Luca Demarchi e il rientrante Ivan Benvenuti, costretto a saltare l’appuntamento di Imola per problemi alla schiena.Imperiale Racing -Campionato Italiano GT 2017 - #123

 

Il circuito intitolato a Piero Taruffi, con i suoi 4085 metri, è stato da poco riasfaltato e questo favorirà il grip sia sui lunghi curvoni che caratterizzano gran parte dello sviluppo della pista, sia nella tecnica parte lenta che precede la curva Roma e l’immissione sul rettilineo dei box.

Anche in questa occasione, le condizioni meteo potranno rappresentare un’incognita aggiuntiva. I bollettini non escludono infatti che nella giornata di domenica la zona dell’autodromo potrebbe essere soggetta a temporali.Imperiale Racing -Campionato Italiano GT 2017 - #146

 

Il programma del Campionato Italiano Gran Turismo, evento principale del weekend, inizierà venerdì con le due sessioni di prove libere alle 10:40 e alle 11:25. Sabato gli equipaggi scenderanno in pista molto presto per le qualifiche, con le due sessioni alle 8:15 (Q1) e alle 8:55 (Q2). Gara uno scatterà sabato alle 13:50, mentre gara due si correrà domenica alle 10:45.

La copertura televisiva, che sarà confermata nei prossimi giorni sul sito del Campionato, dovrebbe garantire le trasmissioni su AutomotoTV (Canale 148 SKY) e Rai Sport (Canale 58 DTT) oltre alla già confermata diretta streaming di entrambe le gare sul sito ufficiale www.acisport.it/CIGT.

A Imola Imperiale Racing conquista il quarto podio stagionale nel Campionato Italiano Gran Turismo

Imperiale Racing- Podio Campionato Italiano Gran Turismo- Imola Settembre 2017 - Bonacini e Pastorelli

Un positivo terzo posto è il bilancio di Imperiale Racing al termine del quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017, disputato lo scorso weekend a Imola. La squadra era come come di consueto presente con due Lamborghini Hurácan, la #123 affidata a Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli e la #146 affidata a Luca Demarchi e Davide Durante, che ha sostituito Ivan Benvenuti assente per motivi di salute.

Il team italiano ha confermato la propria competitività anche sugli impegnativi saliscendi dell’ “Enzo e Dino Ferrari”, resi ancor più insidiosi dalle mutevoli condizioni meteo che hanno caratterizzato il weekend.

Imperiale Racing- Campionato Italiano Gran Turismo- Imola Settembre 2017 - #123

Dopo un produttivo lavoro nei due turni di prove libere, in qualifica Pastorelli ha chiuso la Q1 in 1’44.713, conquistando la settima posizione per gara uno; Bonacini, impegnato in Q2, ha fermato invece i cronometri in 1’44.981 qualificandosi in quarta posizione per gara due.

Poca fortuna invece per la vettura 146, il cui weekend si è purtroppo concluso inaspettatamente dopo il primo turno di prove libere a causa di un problema tecnico conseguente ad un’uscita di pista di Davide Durante e non riparabile sul campo di gara.

Imperiale Racing- Campionato Italiano Gran Turismo- Imola Settembre 2017 - #146

Sabato in gara uno Pastorelli è stato protagonista di una bella rimonta che lo ha visto risalire nella concitazione delle prime fasi dalla quarta fila alla terza posizione. L’ingresso della safety car e un drive trough inflitto allo stesso Pastorelli per aver superato il limite di velocità in corsia box hanno rimescolato le carte, ma Bonacini è stato altrettanto abile a recuperare nuovamente posizioni fino a tagliare il traguardo settimo, conquistando così 4 punti.

Domenica, dopo un’ottima partenza, Bonacini si è messo da subito a caccia del podio con una serie di giri al limite. Dopo il pit stop, Pastorelli è stato tatticamente impeccabile e con un secondo stint perfetto ha conquistato il quarto podio della stagione con il terzo posto.

Imperiale Racing tornerà in pista dal 22 al 24 settembre sul circuito di Vallelunga per il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017.

Galleria Campionato Italiano GT 2017

Imperiale Racing - CIGT -Imola - #123 e #146

Alcuni scatti del Campionato Italiano GT 2017

Imperiale Racing ai piedi del podio al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

Imperiale Racing Mugello 2017

Il weekend prima della pausa estiva sul circuito del Mugello si è chiuso con un quarto posto per Imperiale Racing in gara due al termine di un appuntamento molto intenso.

Il team italiano ha schierato in gara le Lamborghini Hurácan affidate agli equipaggi composti da Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli (#123), quest’ultimo alla prima uscita con Imperiale Racing, Ivan Benvenuti e Luca Demarchi (#146). L’appuntamento sulla pista toscana, il più caldo della stagione, è stato particolarmente interessante e spettacolare dato che entrambe le gare hanno visto impegnate in pista nello stesso momento tutte le classi che affrontano il Campionato: GT Cup, GT Cup GTS, GT3 e Super GT3.

Imperiale Racing Mugello 2017 - car #146

La determinazione e la competitività di Imperiale Racing è stata dimostrata già dalle prove libere, con gli equipaggi che, alla ricerca del miglior set-up da utilizzare per le due gare, hanno segnato tempi interessanti. Nelle sessioni di qualifica si è palesato l’alto livello agonistico del Campionato. In Q1 Pastorelli sulla #123 ha staccato il sesto tempo con un 1’51.661 a meno di tre decimi dalla terza posizione in griglia. Subito dietro, in settima posizione, Luca Demarchi che ha chiuso in 1’52.738. In Q2 i compagni di equipaggio hanno messo a loro volta in pista tutta la loro grinta, con Bonacini che ha chiuso al quarto posto in 1’51.223 (a soli sei centesimi di secondo dalla terza casella in griglia), mentre Benvenuti ha terminato con il settimo tempo in 1’53.323.

Imperiale Racing Mugello 2017- car #123

 

In gara uno Pastorelli ha preso il via sulla #123 ed è riuscito, con grande esperienza, a mantenere la posizione fino al pit stop nonostante le tante bagarre che si sono accese in pista. Dopo il cambio pilota, Bonacini ha inanellato una serie di giri di valore, ma la serrata battaglia non ha permesso di scalare la classifica e l’equipaggio ha chiuso al sesto posto. Sulla #146 è scattato Demarchi che con altrettanta costanza si è tenuto lontano da possibili contatti e ha guidato con precisione fino al pit stop. Dopo la sosta, Benvenuti ha potuto finalizzare la progressione, recuperando alcune posizione sfuggite durante il cambio pilota e concludendo al settimo posto.

 

Più positiva gara due, disputata domenica. Bonacini ha preso il via dalla quarta posizione e si è subito lanciato all’inseguimento del podio, ma la presenza in pista delle vetture GT3 ha reso più difficile la rimonta. Dopo il cambio pilota Pastorelli ha saputo mantenere la concentrazione nel concitato secondo stint, ha accorciato le distanze dal podio e ha chiuso quarto a poco più di due secondi dal terzo posto. Positiva la rimonta della #146. Benvenuti ha preso il via e grazie ad una serie di ottimi giri si è portato a ridosso degli avversari che precedevano, recuperando alcune posizioni. Dopo il pit stop Demarchi ha continuato ad attaccare senza sosta, e ha concluso la prestazione terminando al quinto posto alle spalle dell’altra vettura Imperiale.

Imperiale Racing tornerà in pista dopo la pausa estiva per la seconda uscita stagionale sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola in programma dall’8 al 10 settembre.