Imperiale Racing ai piedi del podio al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

Imperiale Racing Mugello 2017

Il weekend prima della pausa estiva sul circuito del Mugello si è chiuso con un quarto posto per Imperiale Racing in gara due al termine di un appuntamento molto intenso.

Il team italiano ha schierato in gara le Lamborghini Hurácan affidate agli equipaggi composti da Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli (#123), quest’ultimo alla prima uscita con Imperiale Racing, Ivan Benvenuti e Luca Demarchi (#146). L’appuntamento sulla pista toscana, il più caldo della stagione, è stato particolarmente interessante e spettacolare dato che entrambe le gare hanno visto impegnate in pista nello stesso momento tutte le classi che affrontano il Campionato: GT Cup, GT Cup GTS, GT3 e Super GT3.

Imperiale Racing Mugello 2017 - car #146

La determinazione e la competitività di Imperiale Racing è stata dimostrata già dalle prove libere, con gli equipaggi che, alla ricerca del miglior set-up da utilizzare per le due gare, hanno segnato tempi interessanti. Nelle sessioni di qualifica si è palesato l’alto livello agonistico del Campionato. In Q1 Pastorelli sulla #123 ha staccato il sesto tempo con un 1’51.661 a meno di tre decimi dalla terza posizione in griglia. Subito dietro, in settima posizione, Luca Demarchi che ha chiuso in 1’52.738. In Q2 i compagni di equipaggio hanno messo a loro volta in pista tutta la loro grinta, con Bonacini che ha chiuso al quarto posto in 1’51.223 (a soli sei centesimi di secondo dalla terza casella in griglia), mentre Benvenuti ha terminato con il settimo tempo in 1’53.323.

Imperiale Racing Mugello 2017- car #123

 

In gara uno Pastorelli ha preso il via sulla #123 ed è riuscito, con grande esperienza, a mantenere la posizione fino al pit stop nonostante le tante bagarre che si sono accese in pista. Dopo il cambio pilota, Bonacini ha inanellato una serie di giri di valore, ma la serrata battaglia non ha permesso di scalare la classifica e l’equipaggio ha chiuso al sesto posto. Sulla #146 è scattato Demarchi che con altrettanta costanza si è tenuto lontano da possibili contatti e ha guidato con precisione fino al pit stop. Dopo la sosta, Benvenuti ha potuto finalizzare la progressione, recuperando alcune posizione sfuggite durante il cambio pilota e concludendo al settimo posto.

 

Più positiva gara due, disputata domenica. Bonacini ha preso il via dalla quarta posizione e si è subito lanciato all’inseguimento del podio, ma la presenza in pista delle vetture GT3 ha reso più difficile la rimonta. Dopo il cambio pilota Pastorelli ha saputo mantenere la concentrazione nel concitato secondo stint, ha accorciato le distanze dal podio e ha chiuso quarto a poco più di due secondi dal terzo posto. Positiva la rimonta della #146. Benvenuti ha preso il via e grazie ad una serie di ottimi giri si è portato a ridosso degli avversari che precedevano, recuperando alcune posizioni. Dopo il pit stop Demarchi ha continuato ad attaccare senza sosta, e ha concluso la prestazione terminando al quinto posto alle spalle dell’altra vettura Imperiale.

Imperiale Racing tornerà in pista dopo la pausa estiva per la seconda uscita stagionale sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola in programma dall’8 al 10 settembre.