Imperiale Racing a Silverstone rinnova l’attacco all’International GT Open 2017

Imperiale Racing tornerà in pista il prossimo weekend per il terzultimo appuntamento dell’International GT Open 2017 che sancirà l’inizio della parte conclusiva della stagione.

La vittoria ottenuta prima della pausa estiva all’Hungaroring ha confermato il grande lavoro svolto dal team italiano nella stagione di debutto nella serie e l’appuntamento sul circuito britannico sarà quindi particolarmente importante. A Silverstone Imperiale racing schiererà tre Lamborghini Huracán GT3 alla ricerca di una nuova prestazione di spessore: la #1 sarà affidata a Thomas Biagi e Raffaele Giammaria, la #23 a Vito Postiglione e Andrea Fontana, mentre la terza vettura avrà il numero #63 e vedrà alternarsi alla guida Marco Mapelli e Giovanni Venturini.

Imperiale Racing- International GT Open- Silverstone 2017- #1

Con questa nuova line-up due Factory Driver Lamborghini vestiranno dunque i colori di Imperiale Racing. Marco Mapelli, classe 1987, vanta un palmares di grande prestigio con le vetture a ruote coperte. Dopo gli esordi con i kart, il Ferrari Challenge Italy e la Porsche Carrera Cup Italia, è stato protagonista indiscusso del Campionato Italiano Gran Turismo, dove ha conquistato lo scettro in GT Cup nel 2010 al debutto. Sempre nella serie tricolore ha chiuso due volte secondo (2015, 2016) e ha conquistato il terzo posto nel 2014. Nella sua carriera spicca anche il secondo posto assoluto e primo in GT3 Pro Am ottenuto alla 12 Ore di Bathurst 2015, ma vanta esperienza anche nell’International GT Open, chiuso al terzo posto in classe GTS nel 2012.

Raffaele Giammaria, classe 1977, sarà invece in equipaggio con Thomas Biagi. Il pilota di Civitavecchia è un altro nome pesante nel mondo del gran turismo. Proprio nell’International GT Open colse nel 2015 il terzo posto in GT3 Pro Am, replicando il terzo posto del 2010. Vincitore del Campionato Italiano Gran Turismo 2014, ha partecipato negli ultimi tre anni alle serie GT più affascinanti del mondo: la Blancpain GT Series, l’IMSA, il Fia WEC e l’European Le Mans Series.

Imperiale Racing- International GT Open- Silverstone 2017- #23

Il leggendario circuito di Silverstone, emblema della passione e della cultura motoristica britannica, offrirà come sempre uno spettacolo imperdibile. Sui 5.891 metri della pista, i piloti dovranno confrontarsi con autentici templi del motorsport, tra tutti la veloce successione di curve Maggots, Becketts e Chapel o la tecnica Copse. Come al solito sarà fondamentale anche l’incognita meteo con gli ultimi bollettini che al momento sembrano prevedere condizioni asciutte.

La sfida inizierà venerdì 1 settembre con le due sessioni di prove libere alle 13:26 e alle 16:20 (GMT +1). Sabato dalle 11:20 andrà in scena la prima sessione di qualifica, che decreterà la griglia di partenza di gara uno che scatterà alle 15:15. Domenica seconda sessione di qualifica alle 9:40 prima di gara due che prenderà il via alle 13:15.

Come di consueto entrambe le gare saranno trasmesse in streaming sul sito ufficiale del campionato www.gtopen.net con possibilità di commento in italiano, mentre la copertura televisiva in diretta sarà assicurata da Sportitalia (Canale 60 DTT).

Giorgio Ferro (Imperiale Racing, Direttore Motorsport):

“Riprendiamo il nostro cammino nell’International GT Open dopo la lunga pausa estiva con la forte motivazione che ci deriva dall’essere al comando in entrambe le Classifiche Piloti e Team. Affrontiamo il weekend di Silverstone con una line-up arricchita e con la consueta concentrazione che ha caratterizzato fin qui tutta la nostra stagione, consapevoli che per raggiungere l’obiettivo in un campionato così combattuto dovremo essere sempre più bravi a sincronizzare tutti i più piccoli dettagli.”

 

Galleria Campionato Italiano GT 2017

Imperiale Racing - CIGT -Imola - #123 e #146

Alcuni scatti del Campionato Italiano GT 2017

Imperiale Racing sale sul podio anche a Spa Francorchamps nel Lamborghini Super Trofeo Europa

Imperiale Racing sale sul podio anche a Spa Francorchamps nel Lamborghini Super Trofeo Europa 2017

Il weekend di Spa Francorchamps, terzultimo appuntamento del Lamborghini Super Trofeo Europa 2017, si è chiuso con un altro podio per Imperiale Racing che mantiene così la leadership nella classifica piloti prima della decisiva ultima parte della stagione.

Anche sulla leggendaria pista belga il team italiano ha dimostrato tutto il suo valore con una prestazione che ha evidenziato la competitività delle Lamborghini Huracán Super Trofeo affidate a Vito Postiglione, Jonathan Cecotto (#23) e Massimo Mantovani (#53) sempre protagoniste in pista anche con le variabili condizioni meteo delle Ardenne. Già dalle libere del giovedì, Postiglione e Cecotto sulla #23 si sono issati nelle prime posizioni migliorando il proprio miglior giro, con Mantovani (#53) che a sua volta ha dimostrato da subito un ottimo feeling con la vettura.

Emozionanti le qualifiche. Nella Q1, Postiglione ha impressionato con un giro perfetto in 2’18.768, unico pilota a scendere sotto il muro del 2’19.00. Il pilota italiano ha così portato la Lamborghini Huracán Super Trofeo #23 ad una perentoria pole position staccando il primo avversario di poco meno di sei decimi. In Q2 ottima la prestazione di Cecotto, che ha chiuso al secondo posto in 2’21.136 a meno di tre decimi dalla pole.

Imperiale Racing podio Spa Francorchamps nel Lamborghini Super Trofeo Europa 2017- secondo posto Postiglione

 

Positiva la progressione di Mantovani. Sulla vettura #53 l’italiano ha migliorato il proprio miglior giro dimostrando confidenza ed esperienza. In Q1 ha chiuso al decimo posto di categoria AM con un tempo di 2’27.431 mentre in Q2, forte di un ottimo set-up, ha potuto spingere a fondo fermando i cronometri in 2’24.856, settimo miglior tempo in AM.

In gara uno, corsa nel pomeriggio di venerdì, Postiglione ha preso il via sulla #23 e ha da subito dimostrato grande supremazia, costruendo un cospicuo vantaggio fino a quando l’ingresso della safety car, pochi minuti prima dell’apertura della finestra per i pit-stop, ha ricompattato il gruppo vanificando il margine. Dopo il cambio pilota Cecotto è quindi rientrato in pista al terzo posto e si è reso protagonista di una serrata battaglia per le prime tre posizioni che si è protratta durante tutto lo stint. Il venezuelano ha saputo mantenere i nervi saldi e ha guidato con grande determinazione, chiudendo al secondo posto e conquistando un importante podio in ottica campionato.

Imperiale Racing podio Spa Francorchamps nel Lamborghini Super Trofeo Europa 2017- Mantovani

 

Più complessa gara due. Cecotto ha mantenuto la seconda piazza alla partenza, ma al secondo passaggio un contatto con Spinelli (#17) a La Source ha danneggiato la vettura e obbligato l’equipaggio ad una gara in rimonta. Cecotto ha dato il massimo per limitare i danni, con Postiglione che ha proseguito la progressione terminata con il ventesimo posto sotto alla bandiera a scacchi.

Un po’ di rammarico per Mantovani in gara uno. Il pilota italiano è riuscito ad evitare contatti nelle sempre delicate prime fasi e ha poi preso un buon ritmo, dimostrando di trovarsi a suo agio sulla pista belga. A tredici minuti dalla fine un testacoda generato da un contatto di gara gli ha fatto perdere qualche posizione e lo ha poi visto chiudere al dodicesimo posto di categoria AM. In gara due, Mantovani ha resistito caparbiamente a centro gruppo grazie anche ad una perfetta scelta di tempo per il pit stop e ha concluso all’undicesimo posto di categoria.

 

Giorgio Ferro (Imperiale Racing, Direttore Motorsport):

Purtroppo nel Motorsport non sempre partire in prima fila si traduce in un risultato coerente con tanta superiorità. Vincere è sempre la somma di tanti dettagli che vanno tutti incasellati al posto giusto ed al momento giusto. Torniamo dunque da Spa amareggiati per non aver raccolto in termini di punti quanto oggettivamente mostrato in pista. Ma siamo ancora più motivati a ricostruire al più presto il vantaggio in classifica che avevamo prima di questo round, consapevoli di avere tutti gli ingredienti per poterlo fare. Credo che il giro di qualifica di Vito Postiglione sia una splendida dimostrazione di come si guida nel più bel circuito al mondo. Ripartiamo da lì”.

 

Imperiale Racing tornerà in pista dopo la pausa estiva per il penultimo appuntamento stagionale sul circuito del Nurburgring, in programma dal 15 al 17 settembre prossimi.