Imperiale Racing nel tempio di Spa Francorchamps per consolidare la leadership nel Lamborghini Super Trofeo Europa

Imperiale Racing Lamborghini Super Trofeo

Ad un mese di distanza dallo spettacolare weekend del Paul Ricard, Imperiale Racing è pronta a scendere nuovamente in pista nel Lamborghini Super Trofeo Europa per l’atteso appuntamento sulla pista di Spa Francorchamps, concomitante con la Total 24 Ore di Spa.

Il team italiano schiererà le Lamborghini Huracán Super Trofeo affidate a Vito Postiglione, Jonathan Cecotto (#23) e Massimo Mantovani (#53) ai quali sarà affidato il compito di continuare la positiva serie di risultati che a questo punto della stagione permette ad Imperiale Racing, in un momento molto importante, di comandare con un margine di 9 lunghezze la classifica piloti.

Imperiale Racing - Lamborghini Super Trofeo Eu- #23 Postiglione Cecotto

La doppia gara di Spa Francorchamps sarà cruciale per determinare le dinamiche del Super Trofeo Europa prima dell’ultima parte della stagione. Il circuito belga non ha certo bisogno di presentazioni, la sua successione di curve leggendarie gli è valsa il titolo di università dell’automobilismo, e per ogni pilota poter correre su questa pista è un’emozione e un orgoglio personale. Imperiale Racing avrà bisogno di un set-up perfetto per trovare la massima prestazione alla luce delle caratteristiche della pista che alterna tratti molto veloci, come la successione Eau Rouge-Raidillon e il lungo Kemmel Straight, a parti più lente e sinuose come la Pouhon, Campus, Stavelot o la chicane finale che precede la scenografica La Source.

Imperiale Racing - Lamborghini Super Trofeo EU - #53 Mantovani copia

Da non sottovalutare l’incognita meteo, altro fattore cardine per interpretare al meglio gli appuntamenti nelle Ardenne. Al momento i bollettini parlano di una settimana molto piovosa che dovrebbe attenuarsi per il weekend, ma gli scrosci potrebbero allungarsi fino alla giornata di giovedì e quindi interessare la prima fase dell’appuntamento.

Il programma del weekend inizierà giovedì con le due sessioni di prove libere alle 10:35 (GTM +2) e alle 15:00. Venerdì gli equipaggi torneranno in pista per le due sessioni di qualifica (Q1 e Q2) rispettivamente alle 11:00 e 11:30 con gara uno che scatterà alle 14:25. Gara due si disputerà invece sabato alle 11:20. Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta grazie al live streaming disponibile sul sito ufficiale del Super Trofeo www.squadracorse.lamborghini.com/live-streaming

Imperiale Racing ai piedi del podio al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

Imperiale Racing Mugello 2017

Il weekend prima della pausa estiva sul circuito del Mugello si è chiuso con un quarto posto per Imperiale Racing in gara due al termine di un appuntamento molto intenso.

Il team italiano ha schierato in gara le Lamborghini Hurácan affidate agli equipaggi composti da Alessandro Bonacini e Nicola Pastorelli (#123), quest’ultimo alla prima uscita con Imperiale Racing, Ivan Benvenuti e Luca Demarchi (#146). L’appuntamento sulla pista toscana, il più caldo della stagione, è stato particolarmente interessante e spettacolare dato che entrambe le gare hanno visto impegnate in pista nello stesso momento tutte le classi che affrontano il Campionato: GT Cup, GT Cup GTS, GT3 e Super GT3.

Imperiale Racing Mugello 2017 - car #146

La determinazione e la competitività di Imperiale Racing è stata dimostrata già dalle prove libere, con gli equipaggi che, alla ricerca del miglior set-up da utilizzare per le due gare, hanno segnato tempi interessanti. Nelle sessioni di qualifica si è palesato l’alto livello agonistico del Campionato. In Q1 Pastorelli sulla #123 ha staccato il sesto tempo con un 1’51.661 a meno di tre decimi dalla terza posizione in griglia. Subito dietro, in settima posizione, Luca Demarchi che ha chiuso in 1’52.738. In Q2 i compagni di equipaggio hanno messo a loro volta in pista tutta la loro grinta, con Bonacini che ha chiuso al quarto posto in 1’51.223 (a soli sei centesimi di secondo dalla terza casella in griglia), mentre Benvenuti ha terminato con il settimo tempo in 1’53.323.

Imperiale Racing Mugello 2017- car #123

 

In gara uno Pastorelli ha preso il via sulla #123 ed è riuscito, con grande esperienza, a mantenere la posizione fino al pit stop nonostante le tante bagarre che si sono accese in pista. Dopo il cambio pilota, Bonacini ha inanellato una serie di giri di valore, ma la serrata battaglia non ha permesso di scalare la classifica e l’equipaggio ha chiuso al sesto posto. Sulla #146 è scattato Demarchi che con altrettanta costanza si è tenuto lontano da possibili contatti e ha guidato con precisione fino al pit stop. Dopo la sosta, Benvenuti ha potuto finalizzare la progressione, recuperando alcune posizione sfuggite durante il cambio pilota e concludendo al settimo posto.

 

Più positiva gara due, disputata domenica. Bonacini ha preso il via dalla quarta posizione e si è subito lanciato all’inseguimento del podio, ma la presenza in pista delle vetture GT3 ha reso più difficile la rimonta. Dopo il cambio pilota Pastorelli ha saputo mantenere la concentrazione nel concitato secondo stint, ha accorciato le distanze dal podio e ha chiuso quarto a poco più di due secondi dal terzo posto. Positiva la rimonta della #146. Benvenuti ha preso il via e grazie ad una serie di ottimi giri si è portato a ridosso degli avversari che precedevano, recuperando alcune posizioni. Dopo il pit stop Demarchi ha continuato ad attaccare senza sosta, e ha concluso la prestazione terminando al quinto posto alle spalle dell’altra vettura Imperiale.

Imperiale Racing tornerà in pista dopo la pausa estiva per la seconda uscita stagionale sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola in programma dall’8 al 10 settembre.

Imperiale Racing pronta a lasciare il segno anche al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo

Campionato Italiano GT - Imperiale Racing - Mugello

Ad un mese di distanza dall’elettrizzante doppia gara di Monza, Imperiale Racing scenderà nuovamente in pista il prossimo weekend sul circuito del Mugello, quarto atto del Campionato Italiano Gran Turismo 2017 e appuntamento di metà stagione.

La pista toscana gode di una grande fama, forse per il nome evocativo di alcune delle curve che la caratterizzano sulle quali negli anni si sono scritte spettacolari pagine di motorsport. Sinuoso, in saliscendi e particolarmente tecnico, il tracciato toscano misura 5.245 metri e si caratterizza per il rettilineo d’arrivo in salita lungo oltre 1 chilometro, per la poderosa staccata della San Donato, la successione in discesa della Casanova-Savelli e le spettacolari Arrabbiate, entrambe verso destra.

Le Lamborghini Hurácan di Imperiale Racing si preparano ad affrontare l’appuntamento più caldo del campionato, che secondo le previsioni sarà caratterizzato da un sole battente con temperature dell’aria oltre i 30°. Sulla numero #146 si alterneranno al volante Luca Demarchi e Ivan Benvenuti, galvanizzati dal primo podio stagionale ottenuto al termine di una prestazione maiuscola all’Autodromo Nazionale di Monza e decisi a confermarsi protagonisti.

Imperiale Racing- Campionato Italiano GT - Car #146

Cambiamento di line-up sulla #123, con Alessandro Bonacini che sarà affiancato da Nicola Pastorelli. Classe 1968, di Modena, Pastorelli vanta un palmares di spicco nel Campionato Italiano Gran Turismo, dove ha conquistato la vittoria in classe GT Cup nel 2015, in coppia con il fratello Luca, mettendosi poi in luce anche nella passata stagione al debutto in classe GT3. L’esperienza di Pastorelli è completata dai risultati grazie ai quali si è distinto nella Targa Tricolore Porsche, dove ha colto un terzo posto nel 2013 e un secondo nel 2014.

Imperiale Racing - Campionato Italiano GT - car #123

Il weekend del Mugello, che precede i due mesi della pausa estiva, sarà determinante per stabilire le gerarchie di campionato che detteranno gli equilibri dell’ultima parte stagionale. Programma insolito con un venerdì molto intenso aperto dal consueto doppio turno di prove libere, in pista alle 9:00 e alle 12:10, seguito in serata dalle due sessioni di qualifica: Q1 alle 17:00 e Q2 alle 17:25. Sabato gara uno scatterà alle 16:00 e vedrà in pista nello stesso momento, per la prima volta in questa stagione, tutte le classi: GT Cup, GT Cup GTS, GT3 e Super GT3. Questo obbligherà i piloti a doversi destreggiare in un gruppo molto più nutrito, dove occorreranno nervi saldi e grande freddezza. Con la stessa modalità si correrà anche gara due, in programma domenica alle 13:15.

Notevole la copertura mediatica. Entrambe le gare saranno seguite da Rai Sport (Canale 58 DTT) e AutomotoTV (Canale 148 di Sky) mentre il sito ufficiale del campionato www.acisport.it/CIGT trasmetterà gli appuntamenti in live streaming.

Imperiale Racing centra all’Hungaroring la prima vittoria stagionale nell’International GT Open 2017

Imperiale Racing- Vittoria Hungaroring - Gtopen

Imperiale Racing ha chiuso il weekend appena trascorso con una straordinaria vittoria e un terzo posto sul circuito dell’Hungaroring (H), teatro del quarto appuntamento stagionale dell’International GT Open 2017.

La prestazione delle Lamborghini Huracán GT3 affidate a Thomas Biagi e Giovanni Venturini (#1), Vito Postiglione ed Andrea Fontana (#23) è stata davvero notevole. Il grande lavoro del team ha consentito alle vetture di adattarsi alla perfezione sul sinuoso circuito di Budapest, permettendo ai piloti di esprimere tutto il loro potenziale e confermare i valori che erano emersi anche nel precedente appuntamento a Le Castellet (F).

Già dalle prove libere gli equipaggi Imperiale Racing hanno dimostrato un grande feeling in pista, migliorando i propri parziali tra la prima e la seconda sessione e raccogliendo dati fondamentali per le qualifiche. Nella Q1, che ha decretato la griglia di partenza di gara uno, Venturini ha concretizzato una prestazione di grande valore, chiudendo con un tempo di 1’43.117 che gli ha consentito di qualificare la vettura #1 al terzo posto a soli due decimi dalla pole. Efficace anche Fontana, che nella serrata sessione ha chiuso con il tempo di 1’44.330 qualificando la #23 al decimo posto, in quinta fila.Biagi e Venturini - Vittoria Hungaroring - International GTOpen - Imperiale Racing

Nella Q2 di domenica mattina, valida per l’ordine di partenza di gara due, Biagi ha preso il volante della #1 e ha realizzato un ottimo 1’43.491 che gli è valso la settima posizione, mentre Postiglione, sulla #23 ha chiuso con il quinto miglior tempo in 1’43.335, dopo aver accarezzato la prima fila nelle fasi iniziali della sessione.

Strepitosa gara uno. Venturini ha preso il via sulla Lamborghini Huracán GT3 #1 e nelle prime fasi si è messo subito in luce nella bellissima lotta per il secondo posto con la Mercedes AMG GT3 #20. Dopo questa bagarre, il pilota italiano ha impostato il suo stint su un passo efficace che gli ha permesso di entrare ai box per il cambio pilota in lotta per le pozioni di testa. Dopo il pit stop Biagi è entrato in pista determinato a portare il proprio attacco ai leader, è salito al secondo posto e l’occasione decisiva si è presentata a pochi giri dalla fine. Con una spettacolare staccata, il pilota di Imperiale Racing ha infilato all’interno la Mercedes AMG GT3 #20 e si è involato verso la bandiera a scacchi dove ha colto la prima straordinaria vittoria stagionale.

Sulla vettura #23, grazie ad una grande freddezza, Fontana si è destreggiato con maestria nelle delicate prime fasi, ha recuperato una posizione subito dopo il via e ha poi inanellato una serie di giri consistenti che gli hanno permesso di restare sempre in contatto con il gruppo degli avversari. Dopo il cambio pilota Postiglione ha ripreso la battaglia in pista, e grazie anche ad un bellissimo sorpasso sulla McLaren 650 S GT3 #10 ha chiuso al settimo posto conquistando importanti punti per il campionato.

Imperiale Racing - Podio Hungaroring - GTOpen

Emozionante gara due, corsa domenica. Biagi ha preso il via sulla vettura #1 e si è reso protagonista di uno stint intenso nel quale ha capitalizzato tutta la sua esperienza marcando da vicino gli avversari di campionato per cercare di conquistare punti strategici in un momento chiave della stagione. Venturini, salito dopo il pit stop, ha proseguito con questa strategia, e con il sorpasso sulla McLaren 650 S GT3 #88 ha chiuso al quinto posto confermando la leadership in campionato.

Sulla vettura #23 grande partenza di Postiglione, che si è messo con determinazione all’inseguimento delle posizioni di testa ed è riuscito a superare Mercedes AMG GT3 #19 prima del pit stop. Il passo gara consistente gli ha permesso di mantenere distacchi molto ridotti e Fontana, dopo il cambio pilota, è rientrato in pista molto vicino ai piloti che lo precedevano. Un altro bellissimo sorpasso, questa volta sulla Mercedes AMG GT3 #16, ha permesso poi a Fontana di artigliare il terzo posto e di chiudere nuovamente sul podio dopo il secondo posto del Paul Ricard.

Grazie agli ottimi risultati ottenuti in questo weekend, Biagi e Venturini sono ora in testa alla Classifica Piloti con 60 punti, mentre Postiglione e Fontana hanno recuperato altre due posizioni e sono ora all’ottavo posto. Imperiale Racing ha incrementato la leadership nella Classifica Team dove è in testa con 51 punti e 11 lunghezze sul primo inseguitore.

Giorgio Ferro (Imperiale Racing, Direttore Motorsport):

“Torniamo dall’Hungaroring decisamente soddisfatti per la prestazione evidenziata sul circuito e per i punti raccolti che ci permettono di allungare nella Classifica Team e di agganciare finalmente la testa di quella riservata ai Piloti. Abbiamo appena superato il giro di boa di questo combattutissimo International GT Open e la strada da completare è ancora molto lunga e impegnativa. Sappiamo però di avere un ottimo pacchetto vettura-piloti per cui non ci resta che mantenere la massima concentrazione in tutto il team per confermare l’alto livello di competitività mostrato finora.”

Imperiale Racing tornerà in pista nell’International GT Open dall’1 al 3 settembre sul circuito di Silverstone (GB).

International GT Open 2017 – Classifica Piloti

1. Biagi/Venturini pt. 60; 2. Ramos/Mac pt. 60; 3. Bouveng/Rueda pt. 58; 4. Costa/Frommenwiler pt. 51; 5. Farnbacher pt. 46; 6. Farnbacher pt. 38; 7. Perazzini/Cioci pt. 33; 8. Postiglione/Fontana pt. 32; 9. Bell/Balfe pt. 32; 10. West/Ledogar pt. 27

International GT Open 2017 – Classifica Team

1. Imperiale Racing pt. 51; 2. BMW Teo Martin pt. 40; 3. Spirit of Race pt. 33